LEAR SIEGLER, INC., POWER EQUIPMENT DIVISION

LEAR SIEGLER, INC., POWER EQUIPMENT DIVISION, un importante progettista e produttore di apparecchiature elettromeccaniche per applicazioni aerospaziali, missilistiche e di ordigni, è stata fondata nel 1962 quando Lear, Inc., fusa con la Siegler Corp., la società madre di Jack & Heintz, al 17600 Broadway in MAPLE HTS. Per maggiori informazioni: era stato cofondato dal macchinista Wm. S. “Bill” Jack e l’ingegnere chimico Ralph M. Heintz nel 1940 per la produzione di pezzi di precisione per aerei. Mentre Heintz dirigeva le operazioni ingegneristiche e tecniche, Jack supervisionava la produzione, rendendo l’azienda un modello di paternalismo illuminato. Offrì ai” soci”, come Jack chiamava i suoi dipendenti, assicurazione medica, infortuni e sulla vita, cure mediche gratuite, pasti gratuiti e una buona paga. In cambio Jack si aspettava che lavorassero turni di 12 ore, 7 giorni alla settimana con tempo e mezzo per più di 40 ore alla settimana. Noto per l’efficienza nell’adempimento dei suoi contratti di difesa durante la seconda guerra mondiale, Jack & Heintz crebbe da 56 dipendenti nel 1940 a 8.700 nel 1944, condividendo i suoi profitti extra con gli associati. Dopo un crollo degli affari del dopoguerra nel 1946, l’azienda si fuse con la Precision Prods. Corp., diventando Jack & Heintz Precision Pungoli. Siegler acquisì l’azienda nel 1961 e si fuse con Lear l’anno successivo, creando il Lear Siegler Power Equipment Div. Nel 1963 la divisione impiegava 2.200 persone nella zona di Cleveland, tra cui uno stabilimento a Elyria, 2 stabilimenti a Solon Rd., e la Broadway Ave. struttura in cui si trovava un nuovo centro di ingegneria aerospaziale. Nel 1964 le vendite della divisione hanno raggiunto annually 40 milioni all’anno. Nel 1985, tuttavia, la società fu costretta a licenziare 387 dipendenti locali a seguito di un’indagine sfavorevole sui problemi di controllo della qualità relativi a un lucroso contratto governativo per lo sviluppo e la produzione di parti per il sistema missilistico Patriot. E nel 1988, dopo un breve rimbalzo finanziario nel 1987, Lear Siegler fu acquistata dalla britannica Lucas Industries per $32,2 milioni di dollari e ribattezzata Lucas Aerospace Power Equipment Corporation.