Lean Product Management Introduzione Per i Dirigenti

  • 0share
  • 0Facebook
  • 0Twitter
  • 0LinkedIn
  • 0Xing

Lean Product Management è il prodotto digitale metodologia di gestione che assicura una efficace gestione del ciclo di vita del prodotto e il successo nel mercato.

Successo significa un ritiro nel tempo dedicando risorse ad un’altra iniziativa strategica, orientandosi a cambiare il focus del nostro prodotto, o realizzando un modello di business sostenibile e scalabile che supera di gran lunga l’investimento iniziale.

Lean Product Management è una metodologia che copre l’intero ciclo di vita del prodotto digitale, dall’idea al ritiro, fornendo le pratiche, le tecniche e gli strumenti necessari affinché i team di prodotto possano costruire prodotti di successo.

Ma non è solo questo, la gestione snella del prodotto richiede determinate pratiche, processi e strutture organizzative per garantire il successo. L’implementazione di questa metodologia in organizzazioni di matrice o aziende con molti silos e burocrazia sarà limitata nella sua efficacia.

Lean Product Management è una metodologia che combina in modo pratico ed efficace i principi e le pratiche di Lean, Lean Startup, Lean UX, Behavioral Economics, Competitive Strategy e Metrics.

Il problema

Il 90% delle startup fallisce e tra il 40% e il 70% dei nuovi prodotti non ottiene abbastanza trazione sul mercato, e ci sono diverse ragioni per questo: strutture organizzative disfunzionali, processi inefficaci e inefficienti, mentalità sbagliata o metodologie, pratiche e strumenti inappropriati.

Denaro, talento e tempo sono ancora sprecati nello sviluppo di prodotti che non interessano a nessuno.

Pertanto, i principi organizzativi di Lean, che hanno rilanciato l’economia giapponese del dopoguerra, e in particolare Toyota, sono oggi più che mai necessari per la gestione del prodotto digitale.

Le aziende hanno bisogno di strutture organizzative orientate al valore, nuove tecniche di gestione del prodotto digitale e una nuova mentalità.

Lean Product Organization

Le organizzazioni affrontano oggi una sfida cruciale. Il ritmo del cambiamento, le aspettative dei clienti, l’interruzione tecnologica e la volatilità, in generale, rendono inutili le strutture mentali e organizzative del secolo scorso nel 21 ° secolo.

Le aziende hanno bisogno di strutturarsi per diventare vere e proprie organizzazioni di prodotto snelle, e per questo, richiedono un ruolo molto specifico e fondamentale per il successo. Il Responsabile del prodotto digitale. Ma, né il Product Owner, né i product manager tradizionali, né i Business Development Manager possono sviluppare con successo quel ruolo.

Il Digital Product Manager è responsabile della strategia di prodotto, della progettazione e dell’evoluzione di un modello di business sostenibile e scalabile e del coordinamento di tutti gli sforzi per l’evoluzione iterativa e incrementale di un prodotto che delizia i clienti e genera crescita aziendale. Lei è in ultima analisi responsabile per il successo del prodotto.

La metodologia Lean Product Management include le tecniche fondamentali che ogni Product Manager deve padroneggiare oggi per sviluppare prodotti di successo. Ma la gestione snella del prodotto non è sufficiente senza le strutture organizzative, i processi e la mentalità appropriati.

Digital Lean Product Manager

L’attuale forte domanda di Product Manager digitali è indicativo di una tendenza verso la professionalizzazione dei team di prodotto e un cambiamento di mentalità nelle aziende per migliorare la gestione del prodotto digitale.

La mancanza di talento qualificato nella maggior parte delle economie sviluppate è evidente. Le aziende devono affrontare la necessità di una grande crescita e la mancanza di profili qualificati e di un elevato fatturato, in particolare per i profili di sviluppo software, i product owner e i product manager.

Affinché le aziende possano crescere rapidamente senza perdere velocità e agilità, devono essere strutturate in team di prodotto autonomi guidati da un Product Manager con comprovata esperienza nella gestione snella del prodotto. Questa persona è responsabile per iniziare a finire il successo del prodotto, tra cui strategia, P & L, budgeting, vendite, marketing, go-to-market, sviluppo.

Ciò richiede competenze fondamentali, come strategia di prodotto, ricerche di mercato e prospezione, scoperta del prodotto, metriche, analisi competitiva, prezzi, modelli di business, marketing, gestione orientata ai risultati, sviluppo del cliente, operazioni, ecc.

Il Product Manager digitale è un professionista con una combinazione di competenze tecniche, tecniche di gestione del prodotto digitale e aziendali molto difficili da trovare. E, alla fine, ciò che le aziende finiscono per assumere quando cercano un Product Manager digitale è uno dei seguenti profili:

  • Product Owners without business skills
  • Agile, Lean e Lean Startup Skills-Free Business Profiles
  • Technical profiles with no experience in modern product management.

Questa situazione significa che le persone con importanti lacune nelle competenze finiscono per guidare i prodotti. Pertanto, se vogliamo risolvere queste lacune di conoscenza, ciò che è necessario è un approccio globale moderno ed efficace alla gestione del prodotto digitale, che è ciò che Lean Product Management fornisce.

Lean Product Management

A causa dello slancio delle metodologie agile e Lean Startup e del rapido cambiamento che stiamo vivendo, il ruolo del Digital Product Manager è diventato un pezzo fondamentale per quelle aziende che vogliono sviluppare prodotti di successo, innovare e guidare i loro mercati.

Per avere successo questo ruolo richiede una riorganizzazione del flusso di valore in Flussi di valore o team di prodotto autonomi.

Se mettiamo un esperto Product Manager digitale in un’organizzazione da silos o unità funzionali lei otterrà frustrato. D’altra parte, se mettiamo un ruolo inesperto in un’organizzazione di prodotto snella, non sarà in grado di guidare con successo lo sviluppo e l’innovazione.

I Product Manager digitali richiedono alcune competenze di base come qualsiasi altro leader: intelligenza emotiva, negoziazione, leadership senza autorità, comunicazione, parlare in pubblico, ecc. Lo diamo per scontato. Tuttavia, esiste una serie di competenze e pratiche che i grandi product manager devono padroneggiare per guidare i team di prodotto verso la crescita del business e la soddisfazione del cliente.

E, che è ciò che il Lean Product Management e copriamo nei seguenti moduli:

  1. Ciclo di Vita del prodotto
  2. Modelli di Business
  3. Raggiungimento di Prodotto-Mercato, Fit
  4. Strategia di Prodotto
  5. OKRs
  6. Lean Product Roadmap
  7. Priorità Tecniche
  8. Metriche

rivediamo brevemente ciascuno di questi argomenti.

Ciclo di vita del prodotto

Un’efficace gestione digitale del prodotto richiede la comprensione che il ciclo di vita del prodotto non è solo una questione teorica, ma deve essere compreso che ogni fase del ciclo di vita di un prodotto richiede tecniche, pratiche, strumenti e decisioni diverse.

La conseguenza di non capirlo può portare a un’escalation prematura o a dedicare troppe risorse a un prodotto che dovrebbe essere ancora in fase di esplorazione.

Possiamo identificare le seguenti fasi e sotto-fasi nel ciclo di vita di qualsiasi prodotto:

  • Ideazione
    • Ricerca
    • Problema-Soluzione Adatta
  • Prodotto-Mercato, Fit (Convalida)
  • Esecuzione (Scala)
    • Crescita
    • Sostenere
    • Andare In Pensione

Lean Product Management permette di comprendere come ciascuna di queste fasi, e che le decisioni, le metriche e le attività che essa implica per il successo del prodotto digitale, di gestione.

I vostri meccanismi di prioritizzazione e le vostre decisioni di investimento sono differenti in ciascuna delle fasi.

Modelli di business

Molte aziende sono ancora governate da opinioni e illusioni. In alcuni casi questo si traduce in investire molte risorse e sviluppare un’idea fino ad avere un prodotto che non interessa a nessuno, o in altri casi questo si riflette nello spreco accumulato nella preparazione di un business case di 50 pagine piene di opinioni, illusioni e bugie che viene consegnato al team di sviluppo per eseguire.

La moderna gestione dei prodotti digitali richiede un approccio snello alla modellazione aziendale. Dall’idea al ritiro del prodotto, stiamo evolvendo continuamente il modello di business.

Il modello di business può essere la differenza tra il successo e il fallimento dello stesso prodotto. In altre parole, il prodotto è il vostro modello di business e si dovrebbe iterare ed evolvere gradualmente fin dall’inizio.

Il Product Manager digitale deve determinare i principali rischi e la quantità di incertezza. Allo stesso modo, come nel software agile, lo sviluppo, la consegna è divisa in piccoli blocchi per ridurre l’incertezza, il rischio e migliorare il flusso, Lean Product Management utilizza lo stesso principio ma applicato al modello di business, dove abbiamo un’ipotesi di modello di business e esperimenti per convalidare o falsificare tali ipotesi.

Gestione digitale del prodotto

Il raggiungimento del Product-Market Fit

Product-Market Fit è la pietra miliare più importante nella vita di un prodotto.

Per ottenere un adattamento del mercato del prodotto, devi essere in grado di guadagnare trazione nel mercato evolvendo un MVP fino a raggiungere un punto in cui puoi tranquillamente accelerare per la crescita.

Un punto chiave della metodologia Lean Product Management e digital product management è la definizione di ciò che è incluso nel primo MVP, e la sua evoluzione iterativa e incrementale basata su feedback di mercato, metriche appropriate e modello di business.

Strategia di prodotto

Una strategia di prodotto è ridotta a rispondere correttamente alle seguenti due domande:

  • Dove giocare?
  • Come vincere?

Digital Product Management

Fin dal primo momento, abbiamo un’idea, dobbiamo essere in grado di rispondere con certezza a queste due domande. Dobbiamo essere concentrati su quali mercati e clienti vogliamo indirizzare e qual è la strategia per conquistare i loro cuori e portafogli.

Sei sempre in competizione contro qualcosa o qualcun altro. Pertanto, è necessario essere chiari come si prevede di vincere. Anche nei nuovi mercati, si sta competendo contro il non consumo.

Il nucleo del lavoro strategico è sempre lo stesso: scoprire i fattori critici in una situazione e progettare un modo per coordinare e focalizzare le azioni per affrontare tali fattori. La responsabilità più importante di un Product Manager digitale è identificare le sfide più grandi in anticipo e progettare un approccio coerente per superarle.

OKRs – Embedding Strategy in Execution

Supponendo che tu abbia una buona strategia di prodotto ora devi assicurarti che tutti stiano remando nella stessa direzione e che le informazioni fluiscano per aggiornare la tua strategia se necessario.

Incorporare la strategia nelle operazioni quotidiane è anche un grande punto dolente per molte organizzazioni e con gli OKR (Obiettivi e risultati chiave) possiamo farlo accadere.

OKR è in Lean Product Management il metodo per impostare obiettivi che consentono di collegare la strategia con l’esecuzione e consentire il decentramento e la leadership a tutti i livelli della vostra organizzazione.

Lean Product Roadmap

Le roadmap dei prodotti hanno uno scopo, tuttavia, l’implementazione tradizionale crea più problemi di quanti ne risolva.

Con una roadmap basata sui risultati, colleghiamo i nostri obiettivi di business con la consegna mantenendo l’intera azienda allineata e fornendo la necessaria prevedibilità a livello strategico.

Una Roadmap di prodotto Lean è uno strumento di comunicazione strategica che rappresenta un prototipo della vostra strategia di prodotto e collega la vostra visione con l’implementazione. La roadmap del prodotto Lean non è orientata alla consegna del prodotto in determinate date, ma al raggiungimento di risultati per l’azienda e benefici per i clienti.

Prioritizzazione

I product manager si pongono costantemente una domanda: cosa dovremmo fare dopo?

Lean cerca di fare la cosa giusta, al momento giusto, nella giusta quantità. E, per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo avere informazioni disponibili che ci consentano di prendere la decisione giusta.

La priorità è il risultato di un’equazione tra rischio aziendale, incertezza e denaro che abbiamo. Tuttavia, per dare la priorità correttamente, alcune cose devono essere chiare prima, altrimenti, stiamo costantemente improvvisando:

  1. modello di Business
  2. ciclo di vita del Prodotto
  3. Scopo, la visione e i principi
  4. strategia di Business
  5. obiettivi di Business
  6. la vision del Prodotto
  7. strategia di Prodotto
  8. obiettivi Prodotto
  9. Metriche quadro
  10. quadro Economico

Se uno qualsiasi dei punti di cui sopra sono mancanti, la nostra priorità sarà una costante mal di testa e saremo in balia di arbitrario, di politica e di illusione criteri. Al contrario, se tutti i punti della lista sono chiari a tutti nell’organizzazione, la priorità dovrebbe essere una questione di secondi per qualsiasi cosa in corso; da grandi iniziative a storie di singoli utenti o compiti tecnici.

Lean Product Management ci aiuta a dare priorità ai lavori più importanti per i clienti, ai risultati attesi, alle esigenze irrisolte, agli esperimenti, alle funzionalità da incorporare nell’MVP, alle ipotesi e ai risultati.

Metriche

Questo è probabilmente uno dei principali punti deboli nella gestione dei prodotti digitali. Nonostante la quantità di dati disponibili e gli strumenti di analisi, i team di prodotto e le organizzazioni utilizzano le metriche sbagliate per prendere decisioni sbagliate a molti livelli diversi.

La cosa più importante da sapere qui è che, in qualsiasi momento, in base alla tua strategia di prodotto, al tuo modello di business e alla fase del ciclo di vita del prodotto in cui ti trovi, ci sono solo alcune metriche che dovresti considerare.