Ho applicato a 200 posti di lavoro e tutto quello che ho ottenuto è stata questa depressione moderata-grave

X

Privacy & Cookie

Questo sito utilizza cookie. Continuando, accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni, tra cui come controllare i cookie.

Capito!

Pubblicità

“E quando tutto il resto è andato, si può essere ricchi di perdita.”

– Rebecca Solnit, A Field Guide to Getting Lost

About Me, Your Friendly Neighborhood Millennial:
Ero il tuo ragazzo intelligente di varietà da giardino, mescolato attraverso programmi di GATE di ogni tipo dall’asilo in poi. In sesta elementare, ho lasciato l’aula nel pomeriggio per studiare radici latine con il preside della nostra scuola per il circuito spelling bee. Come probabilmente puoi immaginare, sono stato vittima di bullismo molto (a quanto pare, a nessuno piace un alunno che dice “oltre a” invece di “e.”). Sono andato in una scuola superiore competitiva vicino alla Silicon Valley, dove-con i miei corsi AP-ho avuto un GPA cumulativo 4.0, ma non ero nella top 10% della mia classe.

Dopo essere stato respinto sommariamente dagli Ivies, sono andato in una piccola università in Oregon, dove ho lavorato più duramente di quanto pensassi possibile laurearmi con un anno di anticipo con due lauree. Le mie ragioni per aderire a questo piano meno brillante erano le seguenti: 1) il costo astronomico delle tasse universitarie, e 2) il desiderio di trasferirsi a New York per stare con il mio ragazzo del liceo, che ha finito per ghosting me alla fine del mio secondo anno al college (s/o al mio ex, you heartless used gym sock*). Ecco che arriva la parte controversa: ho ottenuto entrambe le mie lauree in scienze umane. Lo so, lo so. Ero giovane e ingenuo. Ma amavo scrivere e leggere più di ogni altra cosa, e non ero sicuro, specialmente visti i miei crescenti sentimenti di solitudine e depressione, che sarei stato in grado di laurearmi se non avessi fatto qualcosa di amato. Ho virato sul grado di spagnolo perché mi piaceva studiare la lingua, e speravo che mi avrebbe reso più commerciabile in seguito. Come la maggior parte delle ambiziose major inglesi, speravo di trovare lavoro nell’insegnamento o nella scrittura dopo la laurea.

Per farla breve, ho finito per laurearmi con lode, ho vinto il premio del mio dipartimento e ho imparato che nessuno vuole davvero parlare di E. M. Forster giocando a beer pong. Vai a capire.

Dopo la laurea, ho frequentato un programma di MA completamente finanziato in inglese con la speranza di vedere se il mondo accademico era un campo praticabile per me. Anche se la mia offerta più promettente era da Boston College, non ho potuto partecipare al programma per motivi finanziari. Anche come candidato completamente finanziato, non c’è modo che avrei potuto permettermi di vivere nell’area metropolitana di Boston come studente a tempo pieno, e ho già avuto un prestito per studenti universitari. Ho finito per accettare un’offerta dalla Oregon State University, dove avrei potuto insegnare Composizione inglese per uno stipendio generoso.

Un’altra lunga storia breve: È stato fantastico. L’ho adorato. Ma, come molti dei miei lettori sanno, non ci sono semplicemente posti di lavoro nelle discipline umanistiche, soprattutto in inglese Lit. Come ogni bambino accademico che si è appena cominciando a cadere in amore con Eve Sedgwick e influenzare la teoria, ho voluto continuare per la mia tesi di Dottorato, ma anche di raggiungere la laurea sapendo che il mio futuro sarebbe probabilmente la fine di questo:

https://www.theguardian.com/us-news/2017/sep/28/adjunct-professors-homeless-sex-work-academia-poverty

o questo:

https://www.insidehighered.com/news/2017/08/28/more-humanities-phds-are-awarded-job-openings-are-disappearing

La Ricerca di Lavoro:

Prima ho finito la scuola di specializzazione, Ho incontrato un consulente a OSU e spiegato che mi piacerebbe intraprendere una carriera in cui ho potuto continuare a far parte della vita universitaria, vale a dire come un basso livello di amministratore. Per i lavori anche a quel livello, mi ha detto che probabilmente avrei bisogno di un altro MA in “Higher Education Administration”. Veramente? Un’altra MAMMA? Che avrei dovuto pagare per intero? Per utilizzare gli stessi programmi e software che avevo già utilizzato come istruttore a OSU? Okay.

L’ho sentita, ma ho anche finito per fare domanda per molti lavori di amministratore entry-level, la maggior parte dei quali ammontava a lavorare come receptionist. Non ho avuto interviste.

Dopo un’estate di ricerca di lavoro, e sempre più alla disperata ricerca di denaro, ho iniziato a lavorare al dettaglio in una libreria locale, pensando di poter continuare a cercare una posizione mentre guadagnavo il salario minimo. Ci sono finito per un anno. Ogni pochi mesi, mi è stato dato compiti che aumentavano in complessità e responsabilità– tutto, dalla contabilità quotidiana a fare depositi bancari per il negozio– mentre mi veniva detto che non era probabile che avrei mai ottenuto un aumento oltre il salario minimo di un cassiere. Al negozio, quasi tutti noi abbiamo avuto una formazione universitaria o più, ma siamo stati trattati come liceali con poca o nessuna intelligenza. Ad esempio, un membro della direzione superiore si riferiva a noi come “il cieco che guida il cieco.”Un altro, quando ho dato il mio preavviso di due settimane, presumeva che fosse perché stavo iniziando il college come matricola in autunno, esprimendo shock totale dopo aver appreso che ero 24 con una laurea MA. Oltre a questi commenti, c’era la fatica quotidiana di essere condiscesi e degradati dagli acquirenti preferiti di tutti, I-must-speak-to-the-manager-immediately, che a) ti rimproverano abitualmente per le politiche del negozio su cui non hai controllo e b) ti trattano come un robot sconsiderato.

Alcuni ~punti salienti speciali~ da un paio di miei clienti preferiti:

– “Oh, prendo tutto ciò che una donna dice con un chilo e mezzo di sale.”

– ” Il fatto che tu non tenga traccia di tutto ciò che i tuoi clienti acquistano è semplicemente ridicolo. Sai, e ‘ grazie a te che Jeff Bezos sta vincendo. Perche. Di. Si.”
Più tardi quell’anno, mi sono trasferito con il mio compagno in una città a circa 40 minuti dalla libreria. A quel tempo, i proprietari del negozio gestivano skeleton crew e non avevano quasi nessuno a chiudere il negozio alle 9 di sera.Stavano per “promuovermi” per 25 centesimi in più all’ora per “essere al comando” di notte. In altre parole, avrebbero fatto in modo che prendessi per lo più turni di chiusura cercando di gonfiare il mio ego con quarter un quarto (Appendere lì i colleghi lavoratori al dettaglio. SOLIDARIETA.).

Colpire 150:

Mentre lavoravo in libreria, ho applicato a decine di posizioni. Ma ora, senza reddito, ho dovuto aumentare il tasso e la quantità delle mie domande di lavoro. Chiunque abbia condotto una ricerca di lavoro meno che casuale in 2018 avrà familiarità con la natura noiosa dell’applicazione ai lavori su Internet. Alleghi un curriculum e una lettera di presentazione a qualsiasi portale associato a quella posizione, quindi devi reinserire ogni elemento del tuo curriculum, incluse esperienze lavorative, riferimenti, informazioni demografiche ed esperienze educative, in moduli online compatibili con gli algoritmi e quindi rispondere a una serie di domande supplementari. Suppongo che tutto ciò abbia un senso. Ma ultimamente, il processo è diventato ancora più ridicolo.

Ad esempio, Indeed.com, la mia piattaforma di ricerca di lavoro di scelta, ora ha i suoi quiz di valutazione in base al tipo di lavoro. Ho applicato a un sacco di posizioni receptionist, per esempio, dove l “azienda ti chiede di prendere un” Receptionist Quiz “pieno di domande come” Se questo è il programma di Steve, e questo è di Sarah, a che ora possono entrambi si incontrano con il cliente X?”e” Come etichettare una cartella che contiene informazioni sull’installazione della stampante?”Ho preso questa” Valutazione Receptionist ” circa 15 volte. Nessuna delle aziende che ho preso il quiz per mai incontrato di persona, e dubito che un essere umano anche guardato i miei materiali di applicazione. Ho anche preso decine di valutazioni aziendali in-house, dove vi viene chiesto di spendere circa 45 minuti valutazione vostri attributi personali su una scala Likert 7 punti e poi rispondere a domande a scelta multipla su tutto, dal taccheggio al collega abuso di droga. Di nuovo, per la ricompensa finale di quel dolce, dolce salario minimo.

Nelle interviste, raramente mi viene chiesto qualcosa su me stesso o sulle mie esperienze, ma invece mi viene dato un elenco di domande dal suono aziendale e spersonalizzate. Capisco che per le grandi imprese e le università, parte di questo è stato progettato per eliminare pregiudizi nel processo di intervista. Va bene. Ma il più delle volte, il risultato è un’intervista in cui ti allontani sentendoti come se i tuoi intervistatori non sapessero ancora una sola cosa su di te o su cosa puoi offrire loro. Che e ‘ kind il punto di un’intervista.

Un altro esempio: Nell’ultimo anno, la maggior parte delle mie interviste sono durate circa 15-25 minuti e sono consistite in una media di domande 10 che forniscono quasi esclusivamente scenari di esempio che potresti probabilmente risolvere in modo molto più efficiente dopo aver ricevuto una formazione per la posizione per cui stai facendo domanda. Le altre domande sono sempre enormemente vaghe e non offrono molte opportunità per venderti. Ecco un grande uno che ho ottenuto un paio di settimane fa:

“Nome di un momento in cui vi è stata data la tecnologia che non aveva mai usato prima, e spiegare come hai superato quella sfida in dettaglio.”Um, non lo so, ho usato Google? L’ho capito? Questa è davvero una delle dieci domande che mi farai prima di mandarmi fuori dalla porta?

Alcuni ~ punti salienti speciali ~ dalle interviste in cui sono stato:

  • Mentre intervista presso uno studio legale locale per un receptionist posizione, mi è stato detto nella prima parte dell’intervista che è chiaro che ho avuto un introverso e sottomesso personalità, e che sarebbe nel mio interesse per modificare me stesso un po ‘ prima di avvocati è venuto incontro a me perché “loro non piacciono le persone con il tipo di personalità che ho”, o qualcosa di simile. Nessuna chiamata o e-mail indietro dopo l’intervista, anche per un rifiuto.
  • In un’intervista per una posizione di assistente in classe, sono stato condotto in una stanza vuota, ho fatto forse tre domande (mentre ero goffamente in piedi di fronte al mio intervistatore– non ci siamo mai nemmeno seduti), poi ho ringraziato e inviato sulla mia strada. Ho guidato 45 minuti fino a quell’intervista. Per interviste simili che ho fatto, ho dovuto perdere i turni al lavoro. Nessuna chiamata o e-mail indietro dopo quell’intervista, sia.
  • In un asilo nido senza scopo di lucro per famiglie a basso reddito, mi è stato detto dopo l’intervista che avevo bisogno di applicare al Registro Oregon** come parte del processo di domanda di lavoro, e che l’organizzazione preferisce dipendenti di avere circa un passo 8 sul registro. E ‘ stato un processo che ha preso quasi due mesi e tonnellate di scartoffie. Quando la mia registrazione è stata approvata, mi è stato dato un passo 3 sul registro di sistema perché ” non era chiaro che ho preso AP Psicologia al liceo sulla mia trascrizione del college.”Quando ho inviato un’email al gestore assumente, non ha mai risposto, nemmeno per dire che il mio passo era troppo basso per loro per assumermi, o che avrebbero perseguito altri candidati. Questo, come la maggior parte delle posizioni a cui ho fatto domanda, era un lavoro che non pagava molto di più del salario minimo.

Durante tutto l’anno, ho fatto domanda per posizioni in diversi campi, ma la maggior parte era legata all’istruzione, al lavoro senza scopo di lucro, all’assistenza all’infanzia, alla vendita al dettaglio e alla scrittura/editing, tutti in cui ho almeno una certa esperienza. Ma sembrava che così tante aziende stessero cercando qualifiche (casuali) e certificati (costosi) che non possedevo, come il requisito del registro dell’Oregon. Una delle qualifiche più comuni per le posizioni receptionist è un “AA o certificato in ufficio occupazioni.”Ok, fam, so come usare Excel. Posso rispondere a un telefono multilinea. Posso salutare i clienti. Prego. Mettimi al lavoro.***

Ad un certo punto durante questo pasticcio di una ricerca di lavoro, ho notato dalla sezione “Applicata” del mio account Indeed, della mia casella di posta elettronica e del mio calendario che ho applicato a oltre 150 lavori in un solo anno. Mentre scrivo, quel numero ha continuato a crescere fino a circa 200.

Depressione Tacos:

Per far fronte a sentimenti di tristezza, inutilità, e rammarico che ho mai frequentato il college, in primo luogo (quando ho chiaramente dovrebbe avere ottenuto un certificato in ufficio Occupazioni invece!), ho mangiato un sacco di tacos al pastor* * * * e andato a un sacco di terapia. Ho anche iniziato l’insegnamento sostitutivo per fare qualche soldo extra mentre capisco cosa sto facendo. Curiosità: non ti intervistano affatto, né ti fanno fare quiz di valutazione, per essere responsabile di una stanza piena di bambini. Viviamo in un mondo strano, amici miei.

Questo saggio umile/ auto-indulgente non finirà in una storia di successo, ma finirà su una nota positiva che ricorda le parole di Rebecca Solnit nell’introduzione. Per quanto vuoto e sbiadito come a volte mi sento, credo ancora che ci siano modi tangibili in cui posso contribuire al mondo che mi circonda, anche se lo faccio al di fuori della forza lavoro. In tempi bui della mia vita, ho scoperto molti modi per sperimentare e condividere momenti di bellezza, e non vedo l’ora di condividere momenti simili con voi in questo blog. A rischio di sembrare un cliché stanco, possiamo essere ricchi di perdite insieme.

Risorse:

https://www.psychologytoday.com/us/therapists Questo è il sito web che mia madre, un MFT, raccomanda per trovare un professionista della salute mentale che si adatta alle vostre esigenze. È anche il luogo in cui ho trovato il terapeuta con cui attualmente lavoro. La vedo da tre anni e mi ha aiutato a sopportare il fuoco della spazzatura che è 2018.

https://www.selloutyoursoul.com/2010/11/21/phd-in-english-and-life-after-grad-school/ Questo blog è stato influente nella mia decisione di non perseguire un dottorato di ricerca. L’autore cerca di farti comprare roba ora, di cui non sono un fan, ma questo metodo ha senso data la premessa del blog. Soprattutto se hai lauree nelle discipline umanistiche, ti consiglio di controllare alcune delle risorse del blog e gli articoli degli ospiti.

[email protected] Se siete alle prese con sentimenti di solitudine, o anche se ti senti come sei diventato un fallimento agli occhi della grande macchina del capitalismo, sentitevi liberi di spararmi una e-mail. Anche se ovviamente non sono esperto di nulla, tranne la scena taqueria locale, ho imparato alcune cose che potrebbero essere utili a voi.

Note in calce:

* insulto di classe anche per gentile concessione di Rebecca Solnit, my eternal muse

** Il registro esamina le tue esperienze lavorative, l’istruzione e altre abilità, e quindi ti assegna un “passo” in base a quanto bene le tue esperienze si allineano con gli obiettivi dell’educazione della prima infanzia. La mia comprensione è che alcuni luoghi di lavoro hanno bisogno di conoscere il tuo passo per decidere cosa pagarti, ma francamente, trovo ancora il tutto confuso e burocratico.

*** Ho sincero rispetto per le persone che fanno lavori amministrativi e che lavorano in tutti i tipi di entry-level e posizioni di servizio in questo paese. Non intendo denigrare le loro abilità o il duro lavoro. Ma credo di aver dimostrato di essere in grado di svolgere un lavoro amministrativo di base. Se la mia educazione non parla da sé, allora vorrei solo che queste imprese mi darebbero la possibilità di dimostrare che io sono disposto a mettere un sacco di fatica e cura in qualsiasi compito che mi viene dato.

**** s / o alla Carniceria Mi Casita: grazie per tutto

Pubblicità